Cosa è l'UNESCO

UNESCO è un acronimo inglese che sta per United Nations Educational Scientific and Cultural Organization, ovvero Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura.

È una delle organizzazioni specializzate dell’ONU. Fondata a Londra il 16 novembre 1945, dal 1946 ha sede a Parigi e si pone lo scopo di “… contribuire al mantenimento della pace e della sicurezza stringendo, attraverso l’educazione, la scienza e la cultura, la collaborazione fra le nazioni, con lo scopo di assicurare il rispetto universale della legge, dei diritti dell’uomo, delle libertà fondamentali per tutti, senza distinzione di razza, sesso, lingua o religione”.

L’idea di creare un movimento internazionale per proteggere il patrimonio nasce nel secondo dopoguerra per far fronte a un’emergenza – la decisione di costruire la diga di Aswan in Egitto con la conseguente inondazione della vallata nella quale sorgono i templi di Abu Simbel.

Nel 1959, dopo un appello del governo egiziano e di quello sudanese, l’UNESCO imposta un programma internazionale di tutela. Vengono accelerate le ricerche archeologiche nelle aree interessate dalla possibile inondazione ma, soprattutto, i templi di Abu Simbel e di Philae vengono smontati, trasportati su un terreno asciutto e rimontati. La campagna costa circa 80 milioni di dollari statunitensi, la metà della somma è donata da una cinquantina di paesi attuando un’importante azione di solidarietà e di responsabilità condivisa per la tutela di beni culturali eccezionali.

La Convenzione relativa alla tutela del patrimonio culturale e naturale mondiale viene approvata dalla Conferenza Generale dell’UNESCO il 16 novembre 1972. La Convenzione prende in considerazione sia il patrimonio naturale che quello culturale, e si pone il fine di tutelare i monumenti e i siti più prestigiosi dell’umanità, iscritti nella lista del Patrimonio Mondiale (World Heritage List).

L’emblema ufficiale dal 1978, è stato ideato dall’artista belga Michel Olyff.

Il logo del Patromonio Mondiale vuole rappresentare il rapporto esistente tra il mondo della natura e quello della cultura. Il quadrato al centro è simbolo delle opere realizzate dalla creatività umana. Il cerchio vuole dare risalto a tutto quello che la natura ci offre, come un dono. La forma del cerchio inoltre richiama il pianeta terra. Significa che la protezione si estende sopra tutto il patrimonio culturale e naturale del mondo, che appartiene ad ogni uomo.

logo Patrimonio Mondiale